Home Page Dove Siamo Mappa
Presentazione Servizi Normative Pubblicazioni News ed eventi Contattaci Group Website

Servizi


































Controguerra DOC


Estremi giuridici : riconosciuto con D.D. 20 agosto 1996 (G.U. n° 201 del 28.08.1996), modificato con D.D. 21.03.2006 (G.U. n° 75 del 30.03.2006) e D.D. 10.02.2011 (G.U. n° 46 del 25.02.2011, S.O. n° 52)

Tipologie : Bianco (Trebbiano toscano e/o abruzzese minimo 50%, Passerina minimo 10%, con eventuale aggiunta di altre uve a bacca bianca idonee alla coltivazione in Abruzzo, massimo 40%); Rosso (Montepulciano minimo 70%, con eventuale aggiunta di altre uve a bacca nera idonee alla coltivazione in Abruzzo, massimo 30%); Spumante Metodo classico (Trebbiano toscano e/o abruzzese minimo 60%, Chardonnay e/o Pecorino e/o Verdicchio minimo 30%, con eventuale aggiunta di altre uve a bacca bianca idonee alla coltivazione in Abruzzo, massimo 10%); Passito Bianco (Trebbiano toscano e/o abruzzese e/o Malvasia e/o Passerina minimo 60%, con eventuale aggiunta di altre uve idonee alla coltivazione in Abruzzo, massimo 40%, sottoposte ad appassimento in locali idonei fino al raggiungimento di un contenuto zuccherino non inferiore al 24,00% vol e ammostate non prima del 15 novembre dell’anno di raccolta e non oltre il 31 marzo dell’anno successivo); Passito Rosso (Montepulciano minimo 70%, con eventuale aggiunta di altre uve a bacca nera idonee alla coltivazione in Abruzzo, massimo 30%, sottoposte ad appassimento come per il Bianco); Chardonnay (Chardonnay minimo 85%, con eventuale aggiunta di altre uve a bacca bianca idonee alla coltivazione in Abruzzo, massimo 15%); Passerina (Passerina minimo 85%, con eventuale aggiunta di altre uve a bacca bianca idonee alla coltivazione in Abruzzo, massimo 15%); Pecorino (Pecorino minimo 85%, con eventuale aggiunta di altre uve a bacca bianca idonee alla coltivazione in Abruzzo, massimo 15%); Cabernet (Cabernet franc e/o Cabernet Sauvignon minimo 85%, con eventuale aggiunta di altre uve a bacca nera idonee alla coltivazione in Abruzzo, massimo 15%); Merlot (Merlot minimo 85%, con eventuale aggiunta di altre uve a bacca nera idonee alla coltivazione in Abruzzo, massimo 15%)

Zona di produzione : intero territorio amministrativo dei comuni di Controguerra, Torano Nuovo, Ancarano, Corropoli e Colonnella in provincia di Teramo, da vigneti ubicati a un’altitudine non superiore a 440 metri s.l.m.

Densità di impianto : non inferiore a 2.200 ceppi/ha (3.000 per i nuovi impianti e reimpianti realizzati dopo febbraio 2011, per i quali sono vietati i sistemi espansi come la pergola abruzzese)

Pratiche di forzatura : tutte vietate, a eccezione dell’irrigazione di soccorso prima dell’invaiatura, in annate siccitose

Produzione massima consentita : 14 t/ha pari a 98 hl/ha (Bianchi, con o senza indicazione del vitigno, Spumante) e pari a 63 hl/ha (Passito Bianco); 12 t/ha pari a 84 hl/ha (Rossi, con o senza indicazione del vitigno, Rosato) e pari a 54 hl/ha (Passito Rosso)
Produzione media per ceppo per impianti realizzati dopo febbraio 2011, fermi restando i limiti di cui sopra: non oltre 4,8 kg (vini rossi) e 5,6 kg (vini bianchi)

Scelta vendemmiale : consentita solo verso le Doc compatibili con la piattaforma ampelografica e l’IGT Colli Aprutini

Disciplinare

Piano dei controlli e prospetto tariffario (SUPERATO)

Piano dei controlli e prospetto tariffario DM del 12/03/19











Contatti

Vini Abruzzo

e-mail:
Vini.Abruzzo@agroqualita.it








Presentazione Servizi Normative Pubblicazioni News ed eventi Contattaci Group Website

  Agroqualità S.p.A. | Viale Cesare Pavese, 305 - 00144 Roma | P. +39 06 54228675 | www.agroqualita.it | agroqualita@agroqualita.it
C.F. / P. IVA / R.I. Roma N. 05053521000 | Cap. Soc. € 1.856.191,41 i.v.
Cookie policy | Fatturazione elettronica