Home Page Dove Siamo Mappa
Presentazione Servizi Normative Pubblicazioni News ed eventi Contattaci Group Website

Servizi


























Costa d'Amalfi DOC


Estremi giuridici: riconosciuto con D.M. 10.08.1995 (G.U. n. 208 - 06.09.1995); modificato con D.M. 10.03.2011 (G.U. n. 67 - 23.03.2011) e D.M. 30.11.2011 (Pubblicato sul sito ufficiale del Mipaaf Sezione Qualità e Sicurezza Vini DOP e IGP)

Tipologie: Bianco, Bianco passito, Spumante, Ravello bianco, Tramonti bianco (Falanghina e/o Biancolella minimo 40 %; altre a bacca bianca, non aromatiche, idonee alla coltivazione per la provincia di Salerno, fino ad un massimo del 60%); Rosso, Rosato, Rosso passito, Furore rosso, Furore rosato (Piedirosso minimo 40%; Sciascinoso e/o Aglianico fino al 60 %; altre a bacca nera, non aromatiche, idonee alla coltivazione per la provincia di Salerno, fino ad un massimo del 40%); Furore bianco (Falanghina e Biancolella minimo 40 %, con una presenza di Falanghina non inferiore al 30% e di Biancolella non inferiore al 10%; Pepella, Ripoli, Fenile, Ginestra (sinonimi Biancazita, Biancatenera) dal 40 al 60%; altre a bacca bianca, non aromatiche, idonee alla coltivazione per la provincia di Salerno, fino ad un massimo del 20%); Tramonti rosso e Tramonti rosato (Piedirosso minimo 30 %; Sciascinoso e/o Aglianico fino al 50 %; Tintore minimo 20 %; altre a bacca nera, non aromatiche, idonee alla coltivazione per la provincia di Salerno, fino ad un massimo del 30%);

Zona di produzione: comprende l’intero territorio amministrativo dei comuni di Vietri, Cetara, Maiori, Minori, Ravello, Scala, Atrani, Tramonti, Furore, Praiano, Positano, Amalfi, Conca dei Marini, tutti in provincia di Salerno. Il limite altimetrico è fissato a 650 m slm. Il Disciplinare prevede le sottozone Furore (comuni di Furore, Praiano, Conca dei Marini, ed Amalfi), Ravello (comuni di Ravello, Scala, Minori, Atrani) e Tramonti (comuni di Tramonti e Maiori)

Densità di impianto: non inferiore a 1.600 ceppi/ha (per impianti e reimpianti realizzati dopo settembre 1995)

Pratiche di forzatura: tutte vietate

Produzione massima consentita: 12 t/ha, pari a 84 hl/ha, per le tipologie Costa d’Amalfi Bianco e Spumante e, pari a 60 hl/ha, per la tipologia Bianco passito; 11 t/ha, pari a 77 hl/ha, per le tipologie Costa d’Amalfi Rosso e Rosato e, pari a 55 hl/ha, per la tipologia Rosso passito; 10 t/ha, pari a 70 hl/ha, per le tipologie bianche delle sottozone Tramonti, Ravello e Furore e 9 t/ha, pari a 63 hl/ha, per le tipologie rosse delle sottozone Tramonti, Ravello e Furore

Scelta vendemmiale: consentita solo verso le IGT ottenute nella zona di produzione

Disciplinare di Produzione

Piano dei controlli e prospetto tariffario







Contatti
AGROQUALITA' S.P.A.
Sede di Avellino - Ufficio vini
Via Seminario, 94
83100 Avellino
Tel: 0825 21510
fax: 010 5351146
email: vini.campania@agroqualita.it

Ufficio Amministrativo
Sede di Napoli
Via del Fiumicello, 7
80143 Napoli
phone: 081 6907775 - 081 6907776
fax: 010 5351145
email: vini.campania@agroqualita.it
email (ufficio amministrativo): amministrazione.na@agroqualita.it







Presentazione Servizi Normative Pubblicazioni News ed eventi Contattaci Group Website

  Agroqualità S.p.A. | Viale Cesare Pavese, 305 - 00144 Roma | P. +39 06 54228675 | www.agroqualita.it | agroqualita@agroqualita.it
C.F. / P. IVA / R.I. Roma N. 05053521000 | Cap. Soc. € 1.856.191,41 i.v.
Cookie policy | Fatturazione elettronica